La pappa reale, un aiuto all’anziano fragile

Immagine contenuto
pappa_reale_content_img

Aiuta l’anziano nel migliorare l’appetito, la forza muscolare e la massa corporea in casi di malnutrizione, sottopeso, depressione e anoressia. È la pappa reale, o latte delle api, tradizionalmente usata dall’essere umano negli stati di deperimento o di mancanza di energia e che, secondo recenti studi pare avere un ruolo benefico anche nella terza età.
Invecchiare bene per vivere meglio
Le persone sono sempre più longeve e la percentuale degli anziani è in forte crescita: secondo i più recenti dati ISTAT, un italiano su 5 è ultra sessantenne e nel 2050 circa il 34% della popolazione avrà più di 65 anni, contro il 19,5 del 2005. Invecchiare è un processo naturale, che prima o poi colpirà ogni essere umano. Purtroppo spesso è correlato a fragilità fisiche, malnutrizione e malattie neurodegenerative. Si assiste a forte riduzione della massa muscolare, aumento del tessuto adiposo, diminuita percezione del segnale di sete e precoce senso di sazietà, che possono esporre il soggetto anziano a rischi concreti di malnutrizione che, in aggiunta a patologie di frequente riscontro nella terza età possono incrementarne il rischio. Questo si può tradurre in instabilità posturale, alterazione della termoregolazione, debolezza, e di conseguenza a una limitazione graduale della qualità di vita e perfino dell’indipendenza.
Sebbene non sia possibile far girare in senso antiorario l’orologio, è tuttavia possibile aiutare il corpo a diminuire l’impatto degli anni che passano. Orientando meglio le scelte alimentari si potranno gettare le basi per una longevità “in salute”. Innanzitutto è importante che venga impostata una dieta sana ed equilibrata, accompagnata da una particolare cura nell’evitare sia le carenze nutrizionali sia la disidratazione. A questo proposito alcuni accorgimenti possono essere utili al familiare che si prende cura della persona anziana, come misurare la circonferenza del braccio o del polpaccio e far eseguire esami del sangue, oltre a verificare che effettivamente il pasto sia stato consumato.
Un aiuto naturale
Alcune integrazioni specifiche possono integrare queste attenzioni. La composizione della pappa reale
Attraverso la sua complessa composizione e le molteplici proprietà bioattive che contiene, la pappa reale è un prodotto vitaminico. E’ il prodotto dell’alveare avente la più ricca composizione chimica: esso contiene molte proteine, lipidi, zuccheri, aminoacidi (almeno 17, di cui 8 essenziali), sali minerali, vitamine, enzimi, ormoni, oligoelementi, antibiotici naturali. Contiene anche un elevato quantitativo di vitamina B5, nota anche come Acido pantotenico, in quantità superiore rispetto a qualsiasi altra fonte nota. Negli esseri umani, l’Acido pantotenico viene convertito in coenzima A, che aiuta il corpo a metabolizzare i lipidi e a migliorare la sua capacità di risposta allo stress. Infine, ma non ultimo per importanza, la pappa reale è ben tollerata alle quantità consigliate.