Pharma Line x Avis #donarefasangue

Immagine contenuto
Pharma Line x Avis #donarefasangue

Il bisogno di sangue non si ferma mai: ogni giorno 1.800 persone necessitano di trasfusioni per poter sopravvivere.

La guerra contro il Coronavirus si deve combattere restando a casa e la maggior parte di noi non può fare altro. Tutti, invece, possiamo affrontare un'emergenza che non ha subito battute d'arresto neanche, e soprattutto, in questo momento: il bisogno di sangue.

Il Covid-19 ha già causato un calo di donazioni del 10% di media in tutta Italia solo nella prima settimana di marzo 2020, un dato che i Pazienti che necessitano di trasfusioni non si possono permettere.

Per questo, dalla collaborazione tra Pharma Line e Avis Milano, nasce l’iniziativa ‘Donare fa sangue’ : l’azienda si rende disponibile a fornire gratuitamente confezioni di Emacrit ® – integratore a base di ferro, vitamine B e vitamina C – a tutti i centri Avis del territorio nazionale, perché sia Pazienti che Donatori possano usufruirne.

Pharma Line esorta inoltre i propri Collaboratori a contattare il centro Avis più vicino per prendere un appuntamento e andare a donare:

1. Donare è sicuro - Il sistema è semplice: prenotazione, gestione dell'attesa e della donazione in piena sicurezza grazie alle norme cautelative prese da Avis. La prenotazione risulta inoltre fondamentale per programmare la donazione secondo le necessità trasfusionali del periodo.

2. Donare è autorizzato - La donazione di sangue ed emocomponenti è inclusa tra le situazioni di “assoluta urgenza” previste nel D.P.C.M. del 22 marzo 2020.

3. Donare è aiutare - Le donazioni, oggi necessarie a tutti quei Pazienti che continuano ad aver bisogno di trasfusioni, saranno ancora più importanti quando le migliaia di interventi che sono stati posticipati riprenderanno regolarmente. Un piccolo gesto, di grandissima importanza.

 

In fede,

Francesca Gherardi

Corporate Marketing Manager

 

Comunicato in collaborazione con:

Logo AVIS Milano